Buon compleanno Le Pagine: a Wunderkammer la festa per i primi 30 anni della Cooperativa

Buon compleanno Le Pagine: a Wunderkammer la festa per i primi 30 anni della Cooperativa

Nata nel 1988 da un piccolo gruppo di iscritti a un corso di catalogazione promosso dalla Provincia di Ferrara, Le Pagine ha festeggiato con tutti i suoi 150 soci e gli oltre 220 lavoratori i suoi primi 30 anni.

Un pomeriggio insieme, aperto anche a tutta la cittadinanza, tra musica, brindisi e chiacchiere, lungo la riva sinistra del Po di Volano. Si è deciso di trascorrere così, anche in compagnia di amici e conoscenti, rappresentanti delle istituzioni e il magico quartetto ‘Light in Jazz’ un importante traguardo per la cooperativa. 

Un’occasione per ripercorrere le tappe salienti della storia, ricordate dalla presidente Patrizia Luciani, che ha accolto i presenti con una breve carrellata. Dalla gestione delle prime biblioteche di Tresigallo e a Berra all’impresa di catalogazione presso la biblioteca Nava di Reggio Calabria, il timido avviarsi presso l’Archivio del Consiglio regionale dell’Emilia-Romagna del Settore Archivi alla fine degli anni 90 e l’affermarsi, via via sempre più impetuoso, del Settore Educativo, con la gestione del primo nido in appalto, quello di Bando di Argenta nell’anno scolastico 1998-1999. I tanti progetti speciali, che testimoniano lo spirito innovativo e il legame con il territorio che ci ha sempre caratterizzati: la Libreria Ragazzi in via Scienze e la barca La Nena, oggi divenuta una realtà autonoma che continua a solcare il Po e i suoi rami affollata di bambini e turisti e ricca di leggende sul grande fiume, trasmesse con arte e sapienza.

Un momento per rimarcare numeri e dati che fanno di questa società un baluardo della cooperazione su tutto il territorio regionale, a partire dal settore Educativo con la gestione di 13 nidi, oltre ad attività di sostegno alla genitorialità, prolungamenti orario, animazione, ludobus, attività estive, con 119 dipendenti. Servizi attivi per la maggior parte a Ferrara e nel territorio provinciale, ma anche a Udine e a Novi Ligure in Piemonte, conta un fatturato di 2.373.000 di euro. 

Il settore biblioteche, di cui festeggiamo in questi giorni l’aggiudicazione di una gara per il rinnovo dell’affidamento  delle biblioteche civiche di Parma, per i prossimi 3 anni, ad oggi è operativo in 49 istituzioni, distribuite per la maggior parte in Emilia-Romagna ma anche in Veneto, Puglia, Marche e Lombardia, impegna 72 dipendenti e produce un fatturato di 1.580.000 di euro.

Seguono poi il settore Archivi con i suoi 31 servizi di gestione, 10 dipendenti impiegati, nelle aree di Bologna, Ferrara, Ravenna, Reggio Emilia, Modena, Rimini,  Verona e Milano, raggiungendo un fatturato di 329mila euro e il settore Catalogazione, che ha 13 dipendenti impegnati in 20 diversi progetti tra Ferrara, Modena Bologna, Ravenna, Rimini e nel Veneto, per un fatturato di 310mila euro.

Nel ricordare che Le Pagine adotta il MOG, ossia il Modello Organizzativo Gestionale previsto dalla legge 231/2001 ed è la prima cooperativa sociale della provincia di Ferrara ad aver ottenuto il rating legalità di tre stelle, non si può, come ha affermato la consigliera regionale Marcella Zappaterra, non sottolineare anche come la cooperativa sia caratterizzata da una prevalenza di personale femminile, impiegato a tutti i livelli, esempio virtuoso di parità di genere.

Alla presenza di Giovanni Monti, presidente di Legacoop Emilia-Romagna, si è voluto inoltre ricordare come Le Pagine si sia da sempre impegnata nel rispetto dei 7 principi della cooperazione: adesione libera e volontaria, controllo democratico da parte dei soci, partecipazione economica dei soci, autonomia ed indipendenza, educazione, formazione e informazione, cooperazione tra cooperative, impegno verso la collettività.

Una montagna di auguri, quella arrivata anche via email e letta ad alta voce ai presenti da Piera Fiorito, responsabile del servizio Biblioteche: decine di messaggi da tutti coloro che non hanno potuto essere presenti ma hanno comunque voluto portare un saluto e un caloroso abbraccio a Le Pagine, in questo bel sabato pomeriggio di luglio.